Letture

Il terrorismo e il nemico dentro di noi

04.09.2015 14:33
Sembra strano che per parlare dell’odio si debba partire dall’amore ma, come ben sanno gli psicanalisti, l’amore troppo spesso si trasforma in odio. Quando l’oggetto amato sfugge al nostro controllo, al nostro desiderio di possesso, alla nostra aspettativa di predominio, l’amore si trasforma...

Quando l'amore non è più un sogno

04.09.2015 14:31
di Aldo Carotenuto L’amore non può appartenere alla dimensione terrena, materiale. Esso sfiora le nostre esistenze come una leggera brezza, che lascia dentro sensazioni impalpabili e indescrivibili, ma comunque travolgenti. Tale dovrebbe rimanere e, in quanto tale, andrebbe vissuto: come una...

Perché l'anestesia dei sentimenti è un rischio della nostra civiltà

04.09.2015 14:29
di Massimo Recalcati, repubblica.it, 24 agosto 2015 Oggi la psicopatologia rubrica sotto la diagnosi di alessitimia la profonda difficoltà a riconoscere e a nominare i propri stati emotivi. Si tratta di un congelamento affettivo della vita umana. La sua diffusione più recente sembra indicarci...

Siamo vittime di noia e paranoia e non viviamo più miti universali

04.09.2015 14:29
La laurea in economia prima della passione per la psiche. La scoperta di Jung, il rapporto con Hillman: "Lo scopo del mio lavoro è la ricerca del senso" di ANTONIO GNOLI In tempi in cui la barra della storia sembra passata dalla psiche individuale a quella collettiva mi viene di pensare a Carl...

Mamme Medea. L'amore divorante che si trasforma in desiderio di morte.

04.09.2015 14:27
Potremmo definirlo “complesso di Medea” quello che porta le madri a uccidere i propri figli rovesciando d’un sol colpo la catena della generazione: ti ho dato la vita e ora ti do la morte. È a Corinto nel 431 A.C. che Euripide mette in scena la tragedia di Medea. In essa si narra la vicenda di una...

I padri alla pari fanno male, soprattutto ai figli maschi

04.09.2015 14:27
Luigi Zoja, psicanalista junghiano, quindici anni fa ha scritto Il gesto di Ettore, un caposaldo nell’analisi tra padri (assenti) e figli, testo ancora molto letto e tradotto. «Ettore si sfila l’elmo, prende in braccio il figlio e prega che diventi più forte di lui — spiega Zoja —. Nella...
<< 1 | 2 | 3 | 4